Curiosity Fotografa Phobos ed il suo Cratere Stickney

Immagine di Phobos ripreso dalla superficie di Marte dal rover Curiosity. Sul lato si può vedere bene il grande Cratere Stickney. Credit: NASA/JPL/MSSS
Immagine di Phobos ripresa dalla superficie di Marte dal rover Curiosity. Sul lato si può vedere bene il grande Cratere Stickney. Credit: NASA/JPL/MSSS

Dalla superficie di Marte le ottiche del rover Curiosity riescono a fare riprese astronomiche davvero invidiabili! Uno degli oggetti più studiate nei cieli di Marte è la grande luna Phobos, distante appena 6.000 km dalla superficie. In questa foto la luna è così chiaramente visibile che possiamo notare anche il Cratere Stickney, in basso a sinistra. Il cratere domina la piccola luna ed è stato battezzato in onore alla matematica Angeline Stickney, moglie dell'astronomo Asaph Hall, scopritore della luna stessa. La leggenda vuole che lei avesse proibito al marito di rientrare in casa finché non avesse scoperto il satellite cui stava dando la caccia.
Continua a leggere...


La storia di una montagna tra momento ed inerzia

Momento ad Inerzia
Guardate questo delizioso corto animato sulla storia di una montagna alle prese con alcune forze fisiche: il momento angolare e l'inerzia, ma anche con qualche forza un po' meno fisica... come il pregiudizio. Una delizia dal punto di vista dell'animazione e della storia, questo corto è stato creato dalla House Special. L'idea originale è di Allan Turner e Kameron Gates (che ha fatto anche da regista). I produttori invece sono Lourri Hammack e Zilpha Yost.
Continua a leggere...


5 Bellissimi Video di Reazioni Chimiche di Precipitazione

reazione chimica 3

Quando vediamo le formule chimiche scritte sul foglio o sulla lavagna, spesso è difficile rendersi conto della bellezza intrinseca di quelle reazioni. La chimica ha un fascino incredibile da questo punto di vista, ed il video creato da Yan Liang (L2Molecule.com) riesce davvero a trasmetterlo. Come spiega lei stessa, il video che vedete sotto mostra 5 diverse personalità di 5 diverse reazioni di precipitazione.
Continua a leggere...


Rosetta: Ecco le più recenti immagini della Cometa 67P/C-G

Superficie della Cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko vista dalla sonda Rosetta da 9.4 km circa dalla superficie. Notate i leggeri bagliori dei getti. Credit: ESA
Superficie della Cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko vista dalla sonda Rosetta da 9.4 km circa dalla superficie. Notate i leggeri bagliori dei getti. Credit: ESA

La sonda Rosetta continua ad avvicinarsi alla superficie della Cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko in vista dell'ormai prossimo atterraggio del lander Philae, il 12 Novembre 2014. Le più recenti foto, rilasciate il 20 e 24 Ottobre, mostrano la superficie da 9.6 e 9.4 km di altitudine, con bellissimi dettagli geologici della morfologia della superficie, e con evidenze dello spostamento molto recente di polvere, forse a causa del ghiaccio d'acqua sublimato.
Continua a leggere...


Drammatiche Immagini dell'Esplosione del Razzo Antares

Esplosione del razzo Antares dopo il lancio della Orbital Sciences, presso Wallops, Virginia. Credit: Orbital Sciences/NASA
Esplosione del razzo Antares dopo il lancio della Orbital Sciences, presso Wallops, Virginia. Credit: Orbital Sciences/NASA

Terribili notizie arrivano dagli USA. Il razzo Antares, che avrebbe dovuto portare nuovi rifornimenti alla Stazione Spaziale Internazionale grazie alla navicella spaziale Cygnus, è esploso pochi secondi dopo il lancio. Fortunatamente non ci sono stati feriti. Si tratta del primo lancio fallito per una compagnia aerospaziale commerciale degli USA. Il razzo Antares è decollato con successo 5 volte prima d'ora. Si sarebbe trattato della terza di otto missioni Cygnus sotto contratto NASA per rifornire la ISS.
Continua a leggere...


Hubble: Ombra di Ganimede sull'Occhio di Giove

Ombra della luna Ganimede ripresa davanti alla Grande Macchia Rossa durante il transito visto dal Hubble Space Telescope. Credit: NASA/ESA
Ombra della luna Ganimede davanti alla Grande Macchia Rossa durante il transito. Foto di Hubble Space Telescope. Credit: NASA/ESA

Pochi giorni fa la più grande delle lune del Sistema Solare è passata tra noi e la più grande tempesta, sul più grande dei pianeti! Ed Hubble Space Telescope era lì per vedere lo spettacolo. L'immagine è incentrata su Giove in modo da catturare principalmente l'ombra della luna, che sembra una pupilla all'interno dell'occhio della tempesta!
Continua a leggere...


Chang'e-5 T1: Sonda Cinese Fotografa la Luna e la Terra

La Luna e la Terra insieme in una nuova strepitosa foto ottenuta dalla parte opposta della luna dalla sonda cinese Chang'e-5 T1, che sta dando prova del funzionamento delle nuove tecnologie da integrare nella futura missione Chang'e-5. Credit: CNSA
La Luna e la Terra insieme in una nuova strepitosa foto ottenuta dalla sonda cinese Chang'e-5 T1, che sta dando prova del funzionamento delle nuove tecnologie da integrare nella futura missione Chang'e-5. Credit: CNSA

Abbiamo parlato pochi giorni fa della nuova missione Chang'e-5 T1 all'interno del più vasto panorama dell'esplorazione lunare della Cina. Dopo il lancio avvenuto con successo, ieri la sonda è arrivata oltre la Luna e sta iniziando il viaggio di ritorno verso casa. Oggi sono state rilasciate alcune straordinarie immagini della Luna e della Terra insieme riprese durante il viaggio. Per il resto, la Cina è di poche parole riguardo alla missione, ma sappiamo che la fase critica sarà prevista per il rientro nell'atmosfera tra il 31 Ottobre e 1 Novembre, quando verrà messo alla prova lo scudo termico.
Continua a leggere...


Che cos'è HAARP e come funziona?

HAARP progetto
Pochi esperimenti scientifici legati alla sfera militare hanno avuto nel tempo la fama (e l'infamia) che si attribuisce ad HAARP. I motivi che hanno portato questo progetto ad essere così tanto famoso sono da ricercare in primis nella sua nascita, ma anche nelle motivazioni del suo uso a scopo militare e nella segretezza che lo circonda. L' HAARP (High Frequency Active Auroral Research Program) venne costruito nel 1993 in Alaska ed è un impianto ormai chiuso e non più utilizzato dal Maggio 2013. Ma scopriamo insieme di che cosa si trattava, come funzionava e se tutte quelle teorie di complotto che lo vedono come generatore di terremoti e disastri naturali hanno una base credibile.
Continua a leggere...


100 Nebulose Planetarie in una Sola Foto

Montaggio di 100 nebulose planetarie nella Via Lattea viste dal Hubble Space Telescope. Credit: NASA/ESA/Judy Schmidt
Montaggio di 100 nebulose planetarie nella Via Lattea viste da Hubble Space Telescope. Credit: NASA/ESA/Judy Schmidt

L'astrofotografa Judy Schmidt, che spesso lavora al montaggio delle bellissime foto scattate da Hubble Space Telescope, ha riunito in una immagini di 100 Nebulose Planetarie della nostra galassia! Tale processo permette di vedere, tra le altre cose, anche la grandissima diversità che si presenta in queste nubi di gas e polvere superstiti in seguito alla morte di stelle come il Sole.
Continua a leggere...