Scoperta Acqua al Polo sud della Luna


crateri al polo nord della Luna. In rosso sono i crateri più freschi,mentre in verde sono crateri anomali.

L'esistenza dell'acqua sulla Luna, non è più in dubbio.Adesso se mai la domanda è quanta acqua c'è? Gli scienziati,usando il Mini-SAR,uno strumento della sonda Chandrayaan-1, hanno rilevato depositi di acqua ghiacciata al polo nord lunare. Mini-SAR, un piccolo radar ad apertura sintetica, ha scoperto più di 40 piccoli crateri con ghiaccio d'acqua. I crateri vanno da 2 a 15 km di diametro. Anche se la quantità dell'acqua dipende da quanto lo strato di ghiaccio è spesso, si suppone che ci siano almeno 600 milioni di tonnellate metriche di ghiaccio d'acqua.

Il quadro che sta emergendo dalle multiple misurazioni e dati ricavati da vari strumenti di diverse missioni lunare, indicano che sulla Luna, c'è un ciclo dell'acqua che comporta la sua creazione,migrazione,deposito e conservazione," spiega Paul Spudis, a capo dell'esperimento Mini-SAR, al Istituto Planetario e Lunare, di Huston. "Le nuove scoperte mostrano che la Luna, è un posto molto più interessante e scientificamente affascinante di quanto le persone finora pensavano."

Durante l'ultimo anno, il Mini-SAR, ha mappato i crateri polari della Luna che sono nella parte dell'ombra permanente, invisibili dalla Terra. Il radar usa le proprietà della
polarizzazione delle onde radio che si riflettono sulle superfici contro cui sono mandate a sbattere. I risultati mostrano depositi,le cui caratteristiche indicano la presenza di ghiaccio d'acqua.

uno dei crateri (fresco) analizzati, e comparazioni delle analisi

"Dopo aver analizzato i dati, il nostro team scientifico, ha determinato la presenza di una forte indicazione della presenza del ghiaccio d'acqua, una scoperta che darà alle future missioni un nuovo target per l'esplorazione e sfruttamento." spiega Jason Crusan, della NASA, a capo del programma Mini-RF.

I risultati sono coerenti con altre recenti scoperte di altri strumenti NASA, e si aggiungono al crescente sapere scientifico riguardo alla presenza in diverse forme, dell'acqua sulla Luna.
Precedentemente il Moon Mineralogy Mapper, scoprì molecole d'acqua nelle regioni polari della Luna, mentre vapore acqueo fu rilevato dal LCROSS(Lunar Crater Observation and Sensing Satellite).

Mini-SAR e il Moon Mineralogy Mapper, sono due dei 11 strumenti abbordo della missione indiana Chandrayaan-1. Le scoperte verranno pubblicate nel Geophysical Research Letters.

fonte: http://www.nasa.gov/home/hqnews/2010/mar/HQ_10-055_moon_ice.html

Rispondi

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>