Encelado Rilascia Bollicine di Plasma


Scatto ravvicinato della superficie di Encelado che mette in evidenza i vari solchi da cui provengono i geyser. Credit: NASA/JPL/Cassini
Le osservazioni di come la luna di Saturno, Encelado, interagisce con il suo ambiente mostra che rilascia un complesso pattern di ondulazioni e bollicine nella sua scia. Sheila Kanani, ha presentato risultati della sua ricerca al RAS National Astronomy Meeting in Glasgow il 14 aprile. Encelado si trova dentro la magnetosfera di Saturno, che è piena di particelle caricate elettricamente(plasma) che provengono sia dal pianeta che dalle lune. La sonda Cassini ha effettuato 6 sorvoli della misteriosa luna Encelado sin dal suo arrivo nel 2005. Il più vicino di questo ha portato la sonda a soltanto 25 km dalla superficie di Encelado, che gli scienziati credono copra un vasto oceano. Correnti riscaldate al polo sud della luna rilasciano pennacchi di materiale, composto di granuli di ghiaccio e vapore acqueo, nello spazio.

Immagine di Encelado in contrasto più alto per far notare tutte le marcate prove dell'attività tettonica passata. Credit: NASA

Le misurazioni del Plasma Spectrometer(CAPS) di Cassini,(uno strumento che serve per la rilevazione e analisi del plasma) insieme a quelle del Magnetospheric IMaging Instrument(MIMI)che serve per la misurazione della magnetosfera, hanno mostrato sia la luna che i suoi pennacchi assorbono continuamente il plasma che gli corre accanto ad una velocità di 30 km al secondo, lasciando una cavità lungo la corrente. Inoltre, le particelle più energetiche che balzano su e giù nelle linee del campo magnetico di Saturno sono trascinate su, lasciando un vuoto più grande nel plasma ad alta energia. Il materiale da Encelado, sia gas che polvere, viene inoltre caricato e forma nuovo plasma.

Immagine di Encelado immerso nell'anello E, intorno a Saturno. L'interno anello è generato dai geyser presenti al suo polo sud. Credit: NASA/JPL-Caltech

Adesso Kanani insieme ad un team del Mullard Space Science Laboratory dell'università UCL, hanno scoperto delle punte strane nei dati provenienti dal CAPS che presentano un immagine complessa di raggiustamento del lungo corrente da Encelado.

"Eventualmente il plasma riempie il vuoto lungo la corrente da Encelado, ma le nostre osservazioni mostrano che questo non avviene in maniera ordinata e liscia. Notiamo delle caratteristiche a punta nel plasma, che durano da circa qualche decina di secondi a un minuto o due. Pensiamo che queste potrebbero rappresentare delle bolle di particelle a bassa energia formato mentre il plasma riempie il vuoto da varie direzioni," dichiara Kanani.

In questo unico spettacolare scatto si trovano concentrati gli obbiettivi principali della sonda Cassini intorno a Saturno: Sullo sfondo c'è la luna Titano, con la sua atmosfera ricca di azoto ed i suoi laghi di metano liquido. Poi abbiamo gli anelli di Saturno in tutta la loro bellezza e complessità.Per finire abbiamo Encelado, sopra, con i suoi getti cristallini di acqua salata e composti organici. Credit: NASA/JPL/Cassini

Da quando Cassini è arrivata su Saturno, ci ha insegnato moltissimo sul ruolo vitale ed inaspettato di Encelado nella magnetosfera di Saturno.
"Encelado è la fonte di gran parte del plasma nella magnetosfera di Saturno, con acqua ionizzata e ossigeno che hanno origine nei venti che hanno dato vita all'enorme circolo di plasma intorno a Saturno.Potremmo vedere anche come questo plasma interagisce con le altre lune, ma fino ad oggi abbiamo soltanto studiato Encelado abbastanza in dettaglio." ha spiegato la Signora Kanani.

http://www.ras.org.uk/index.php?option=com_content&task=view&id=1749&Itemid=2

Una risposta a “Encelado Rilascia Bollicine di Plasma”

  1. non capisco come mai l'uomo non si rende conto di cio' che ha di bello e da capire nell'universo

    saluti matteo........

    Rispondi

Rispondi

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>