Orbite Strane Potrebbero Rendere Sterili Esopianeti


concept artistico di esopianeta e, in questo caso, esoluna terrestre

Sin dalla loro prima scoperta, gli esopianeti hanno sfidato duramente le nostre aspettative di come un sistema stellare dovrebbe essere. I primi esopianeti scoperti furono intorno a pulsar,poi abbiamo giganteschi "Giove" caldissimi, che abbracciano da vicinissimo le loro stelle, o che, come nei casi recenti abbiamo visto, vengono divorati dalle loro stelle compagne, per non parlare poi delle orbite più strane ed eccentriche immaginabili.
Nuove simulazioni presentate alla recente riunione della "American Astronomical Society" a Miami, hanno indicato che esopianeti terrestri,in sistemi stellari simili, farebbero molta fatica a sopportare la vita.

Noi viviamo in un sistema solare relativamente ordinato, dove 8 pianeti tracciano orbite quasi circolari intorno ad una stella media. Giove essendo massiccio in realtà aiuta la terra attraendo a se molti dei detriti interplanetari che potrebbero minacciare il nostro pianeta.
Tuttavia, se Giove dovesse avere un orbita molto più ellittica, potrebbe spingere la Terra fuori dalla "zona abitabile" in cui l'acqua allo stato liquido è più facilmente possibile in superficie. Gli astronomi, usando il Virtual Planetary Laboratory della NASA, hanno creato diversi scenari,prendendo spunto dall'ampio catalogo di esopianeti fino ad ora scoperti.
il primo esopianeta mai visto direttamente

Con un gigante gassoso in un orbita altamente ellittica nelle vicinanze, il pianeta più piccolo, in queste simulazioni, viaggerebbe di continuo tra zona abitabile e zona non abitabile,avvolte in un periodo di soli 1000 anni. Potrebbe, avvolte, supportare vita cosi come la conosciamo, ma il più delle volte risulterebbe in una palla ghiacciata o perderebbe in evaporazione tutta l'acqua.
grazie al progetto WASP tanti esopianeti identificati hanno avuto finalmente un orbita detterminata. ma i risultati stupirono per la stranezza di queste

Questo studio ha serie implicazioni nella ricerca di pianeti terrestri intorno ad altre stelle, che dovrebbe aumentare esponenzialmente con la fine della missione di 3 anni di Kepler. Solo perché adesso un pianeta si trova in un punto favorevole ed abitabile non significa insomma che sia sempre stato cosi, in base ovviamente al so ambiente.
E come l'evoluzione biologica ha mostrato sulla Terra, serve moltissimo tempo per costruire organismi complessi.

http://news.discovery.com/space/weird-exoplanet-orbits-could-prevent-alien-life.html

5 risposte a “Orbite Strane Potrebbero Rendere Sterili Esopianeti”

  1. Sabrina

    Ciao Adrian. Ho accettato la tua amicizia su facebook e mi fa molto piacere condividere molte cose insieme, tra cui un blog di astronomia e Net1News!
    Le mie congratulazioni, proprio un bellissimo blog! Curato e aggiornato!
    Ciao, a presto!

    Sabrina

    Rispondi
    • Ciao !!ti ringrazio per i complimenti ! mi fa tantissimo piacere sia per questi che per il fatto che mi segui. Grazie ancora !! A presto

      Rispondi
  2. matteo

    mi perdoni se faccio queste affermazioni.IO sono convinto che non siamo soli nel' universo, altrimenti
    sarebbe davvero uno spreco enorme. A volte quardando e leggendo
    tanto lavoro che fanno gli astronomi e fisici mi chiedo se cio' che guardiamo è veramente reale oppure illusione,che non ci sia qualche entità superiore che si diverte a farci credere ciò che non esiste.
    matteo. grazie per gli articoli che mi mandi

    Rispondi
    • Si figuri, anch'io sono convinto che la fuori ci sia vita. E la stessa certezza che i processi biochimici che hanno portato alla vita sulla Terra non siano singolari ma una regola, è una delle cose che ci spinge a cercare.

      Quello che lei descrive dopo, mi ricorda il mito della caverna di Platone. purtroppo l'idea che quello che osserviamo esista davvero si basa su un postulato, per cui non abbiamo dirette certezze.

      Sono felice che gli articoli le piacciano, e grazie a lei che mi segue.

      Rispondi
  3. Complimentoni per il blog! Siamo solo agli inizi dell'era spaziale e già abbiamo la certezza che vi sono centinaia di esopianeti....Tra un po' di tempo troveremo anche altri pianeti come la Terra...Non siamo soli!!! Ci sono Miliardi di stelle, sono convintissimo che moltre altre civiltà si sono sviluppate prima della nostra e ora ci stanno cercando!!! Ciao

    Rispondi

Rispondi

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>