LRO Scopre Caverna Vulcanica sulla Luna


I crateri sono visibili ovunque sulla Luna, ma le fosse sono rare. Questa si trova nel Mare Ingenii, "il mare dell'astuzia".La fossa è 130 metri in diametro! la larghezza dell'immagine è di 550 metri, l'illuminazione proviene dalla destra in alto. Credito: NAASA/Goddard

E' una vera finestra verso le profondità sotto la superficie della Luna, quella che ha scoperto il LRO(Lunar Reconnaissance Orbiter), e non solo, ma anche una possibile entrata verso un mondo abitabile lunare. La cava in questione si pensa essere un buco sopra un lungo tubo di lava sotto il Mare Ingenii, uno dei pochi mari presenti sul lato oscuro della Luna. La cava è enorme. Circa 130 metri in diametro, ed è probabilmente il risultato del collasso parziale di un pezzo del tubo di lava. Ma i geologi lunari non si aspettavano di certo di vedere caratteristiche cosi inusuali in questa regione. Precedentemente una cosa simile, fu scoperto nella regione dei Marius Hills, nel Oceano delle Tempeste, sul margine della regione che è piena di duomi vulcanici,sotto cui è possibile che ci siano tantissimi tubi di lava. Ad ogni modo, quel tipo di caratteristiche geologiche non si trovano nel Mare Ingenii. LRO indagherà sicuramente molto più affondo questa regione.

La sonda giapponese SELENE/Kaguya scoprì per la prima volta il buco irregolare, visibile nell'immagine sopra, a risoluzione di 55 cm / pixel. Le rocce e detriti rimasti dopo il collasso, sul fondo della caverna sono illuminati parzialmente(la parte sinistra della fossa) e probabilmente hanno avuto origine in superficie, cadendo nella fossa durante la sua creazione.

LRO, Luna, astronauti, esplorazione lunare, cava, luna anomalie
La freccia indica la fossa. S indica uno dei numerosi vortici presenti in questa regione. L'immagine è una parte dell'immagine prodotta dal LRO. la risoluzione è di 200 metri/pixel, larghezza immagine è di 160 km. Credit : NASA

Questa scoperta è di grande importanza per diverse ragioni. I tubi di lava sono molto importanti per capire come la lava veniva trasportata nella storia antica della Luna, ma potrebbero anche essere delle ottime base umane. Questa in particolare che si trova nella parte nascosta della Luna poi sarebbe ancora meglio per iniziare a costruire futuri telescopi per l'osservazione dell'Universo. La superficie della Luna è un luogo molto duro, il corpo umano non va molto d'accordo con la continua esposizione alle radiazioni presenti nell'ambiente privo di atmosfera della Luna. La presenza a lungo termine degli uomini richiederà un modo per ripararsi da queste radiazioni sotto la superficie. E mentre scavare un enorme buco, grosso abbastanza da fare entrare un intera colonia lunare, sarebbe una sfida ingegneristica enorme, questi tubi di lava potrebbero fornire delle basi già pronte.

Struttura simile trovata sulla Luna, nelle Marius Hills,sempre da Kaguya

Qualche giorno fa parlavamo qui della presenza di simili caverne ghiacciate sulla superficie di Marte.

Hawaii, Lava, Marte, Terra, Luna
Il tubo di lava Thurston alle Hawaii. Credito: LPI

Ma come si formano i tubi di lava? Quando la lava fluisce sulla superficie, si raffreda sopra e può cosi formare un solido tetto. Questo isola la lava ancora liquida sotto di esso, permettendole di fluire, avvolte per diversi km. Alla fine dell'eruzione, la lava esce completamente dal tubo, lasciando cosi i resti vuoti del flusso che formano una caverna sotterranea. Questo tubo sopra, il Thurston Tube, è alto circa 3 metri .

http://www.nasa.gov/mission_pages/LRO/multimedia/lroimages/lroc-20100617-mare-ingenii.html
http://www.planetary.org/blog/article/00002173/

Rispondi

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>