Immagini della Cometa Siding Spring dall'Orbita di Marte


La Siding Spring e la sua chioma riprese dall'orbiter MRO della NASA. Cliccate qui per ingrandire.

Direttamente dalla Nube di Oort, il visitatore di ghiaccio che conosciamo come Cometa Siding Spring ha sfiorato il 19 Ottobre il Pianeta Rosso. Le immagini a risoluzione più alta sono state ottenute dalla camera HiRISE a bordo della sonda Mars Reconnaissance Orbiter, che è riuscita a riprendere 138 pixel della luce della cometa da una distanza di 138.000 km. Il nucleo si pensava fosse relativamente piccolo, con un diametro medio stimato intorno ad 1 km, ma le nuove osservazioni di HiRISE, che mostrano una grandezza del nucleo di appena 2-3 pixel, suggeriscono un diametro di solo 0.5 km. E' anche il primo nucleo di questo tipo mai ripreso.

In apertura ci sono le migliori immagini della cometa ottenute da HiRISE. In alto ci sono le immagini del nucleo della cometa Siding Spring e la chioma vicino al nucleo, mentre le fotografie sottostanti mostrano la chioma più esterna. Lasciando passare più luce (per riprendere la struttura esterna) il nucleo diventa sovraesposto e per questo sembra molto più grande e luminoso. Queste immagini sono state il frutto di una lunga campagna di osservazioni e programmazione da parte degli ingegneri del JPL. Già 12 giorni prima la sonda aveva ripreso la piccola cometa quando si trovava ancora molto lontana. Questo ha permesso di predire con precisione il punto esatto in cui si sarebbe trovata durante il veloce sorvolo di Marte.

http://www.uahirise.org/releases/siding-spring/

Rispondi

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>