Rosetta - Philae: Via Libera all'Atterraggio Nonostante Problemi con Getto


Illustrazione dell'atterraggio di Philae. Credit: ESA
Illustrazione dell'atterraggio di Philae. Credit: ESA

Nella notte è iniziata la discesa della sonda Rosetta verso l'orbita di rilascio del lander Philae, e la buona notizia e che c'è il via libera per il rilascio e l'inizio della discesa tra pochissimo (ore 10:03 italiane). Ma nelle ore notturne c'è stata non poca tensione, specialmente a causa di un problema durante uno dei momenti più importanti della preparazione del lander. Durante la discesa dovrebbe venir azionato un getto di azoto come contromisura per l'eventualità che Philae rimbalzi sulla superficie. Per poterlo usare, prima va perforato un sigillo in cera, e per fare questo viene usato un piccolo ago. Ci sono anche due altri aghi di riserva per sicurezza, ed entrambi sono stati usati due volte, ma nonostante questo, il team non ha rilevato alcun cambio di pressione, quindi sembra che il getto non sia pronto all'uso. A questo punto, se non funziona, bisogna sperare che gli arpioni e le gambe del lander bastino per restare ancorati alla superficie e non rimbalzare via.

Ecco uno speciale dedicato a tutte le manovre che stanno avvenendo in queste ore in vista dell'atterraggio di Philae, e anche a tutti gli strumenti scientifici che il lander userà.

Il via libera finale all'atterraggio è stato dato comunque, perché se gli aghi non hanno funzionato nonostante i vari tentativi, le possibilità che si attivino in futuro sono remote. Il team, però, si dice abbastanza ottimista, ma con punti di vista diversi in merito al motivo della problematica. Se da una parte alcuni, come il manager della missione, Fred Jansen, pensano che il problema riguardi il sistema di aghi e cera, Paolo Ferri, scienziato del team, ritiene che sia più probabile che la causa nasca dal sistema di misurazione della pressione all'interno della sonda. Tra poche ore lo scopriremo.

Nel frattempo, gli strumenti del lander sono stati accesi ed hanno iniziato a funzionare in vista dello sgancio ormai imminente.

http://rosetta.esa.int/

La discussione prosegue nel forum! Vieni a dirci la tua: vai al topic

Rispondi

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>