Razzo H-IIA Pronto al Lancio con Satellite di Raccolta Informazione


8547060_orig
Credit: JAXA

Un razzo giapponese H-IIA è pronto per il lancio di un satellite di ricognizione: la JAXA (Japan Arospace Exploration Agency) lo ha confermato per giovedì 26 marzo 2015. Sfortunatamente, come da procedura standard per il programma spaziale primario, non ci saranno informazioni in merito alla preparazione al lancio, né un webcast ufficiale, e quelle riguardanti l'esito del lancio saranno limitate.

Ma ecco ciò che sappiamo: H-IIA è stato sistemato per il lancio al Tanegashima Space Center, all'estremità meridionale del Giappone, e la partenza avverrà durante una finestra temporale che si aprirà alle ore 1:21 UTC (le 2:21 in Italia), le 10:21 secondo il fuso orario del Giappone. Essendo lo scopo del lancio di natura riservata, è possibile certamente aspettarsi solo una radiocronaca di tipo puramente amatoriale; a parte questo però, la riuscita del lancio sarà ufficialmente pubblicata nonostante l'omissione delle informazioni sull'orbita del satellite e le sue esatte capacità.

Tuttavia, è noto che si tratta di un satellite di imaging ottico per la flotta dell'Information Gathering Satellite organizzata dal governo giapponese, la quale consiste in strumenti di ricongnizione ottica e radar mandati in orbita a partire dal 2003.

Razzo H-IIA sulla rampa di lancio a Tanegashima. Credit: JAXA
Razzo H-IIA sulla rampa di lancio a Tanegashima. Credit: JAXA

Le operazioni per il countdown sono iniziate alle 11:00 UTC circa (intorno a mezzogiorno in Italia), con lo spiegamento del H-IIA dal Vehicle Assembly Building (Edificio di Assemblaggio Veicolo) alla seconda rampa di lancio. La maggior parte del countdown è stato occupata da test estesi riguardanti il sistema di controllo di volo del veicolo, da verifiche di tutta l'elettronica e dei controlli, e da verifiche della connessione radio tra il launcher e la base a terra. Il test sul Flight Termination System è stato anch'esso portato avanti nei primi momenti del conto alla rovescia.

H-IIA 202 avrà un peso al momento del lancio di 285.000 kg per 53 metri di altezza, ed un diametro al centro di 4 metri. Il razzo è costituito da due stadi, con due Solid Rocket Booster (propulsori) al primo livello. Il primo stadio è lungo ben 37,2 m e capace di contenere 100.000 kg di propellente criogenico; i due propulsori sono entrambi di 15,1 metri di lunghezza e 2,5 metri di diametro, ed ognuno di essi brucerà circa 65.000 kg di propellente nell'arco di 110 secondi di combustione. Il secondo stadio invece è lungo 9,2 metri con un diametro di 4 metri, ed ha la capacità di contenere fino a 16.600 kg di carburante criogenico: questo è lo stadio più “raffinato”, perché a seconda della potenza emessa da esso (variando le iniezioni di carburante nel motore) è possibile portare il razzo in una varietà di orbite diverse.

Giulia Murtas

La discussione prosegue nel forum! Vieni a dirci la tua: vai al topic

Rispondi

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>