Nuova Missione di Rifornimento per la ISS Dopo l'Esplosione del Falcon 9


La navicella ISS Progress 60 in preparazione per la partenza del 3 luglio al cosmodromo di Baikonur in Kazakistan. Credit: RSC-Energia
La navicella ISS Progress 60 in preparazione per la partenza del 3 luglio al cosmodromo di Baikonur in Kazakistan. Credit: RSC-Energia

I membri dell'Expedition 44 non vedranno arrivare la navicella cargo della SpaceX Dragon, dopo che il razzo Falcon 9 è stato perso circa 139 secondi dopo il lancio avvenuto la scorsa domenica mattina, il 28 giugno. L'equipaggio ora rivolge tutta la sua attenzione ad un'altra missione di approvvigionamento, per le attività scientifiche in corso e per la manutenzione di routine in orbita.

La Stazione Spaziale Internazionale è ben rifornita con provviste e generi alimentari fino ad ottobre. Tuttavia, una navetta di approvvigionamento si sta preparando per il suo lancio di venerdì alle ore 12:55 E.D.T (Eastern Daylight Time, ossia alle 5:55 secondo l'orario italiano). La ISS Progress 60 consegnerà più di 3 tonnellate di cibo, carburante e provviste per l'equipaggio e si aggancerà al modulo di attracco Pirs dopo due giorni di navigazione.

I tre astronauti attualmente residenti sulla ISS, il comandante Gennady Padalka ed i due membri della missione annuale Scott Kelly e Mikhail Kornienko si stanno inoltre preparando per l'arrivo di un altro set di membri dell'equipaggio previsto per la fine di luglio. A terra infatti si stanno ora preparando il comandante della Soyuz Oleg Kononenko e gli ingegneri di volo Kjell Lindgren e Kimiya Yui, che partiranno il 22 luglio con una navicella Soyuz TMA-17M.

Giulia Murtas

Rispondi

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>