"Astrosamantha: La Donna Dei Record Nello Spazio". Un Film da Non Perdersi


Schermata+2016-01-25+alle+18.54.41.png

Il film presentato ieri, 16 febbraio, alla Casa del Cinema di Villa Borghese (Roma) è – senza ombra di dubbio – una pellicola più unica che rara. Un racconto intimo ed emozionante su tutti i retroscena che un astronauta (e non uno qualsiasi, ma la meravigliosa Samantha Cristoforetti) esperimenta, da ogni punto di vista, durante il lungo periodo di addestramento che lo porterà a vivere l'avventura più grande che ognuno di noi possa mai immaginare: lo Spazio.

Il documentario, diretto dall'abile regia del giovane e brillante Gianluca Cerasola e scandito nei suoi tempi dalla calda voce di Giancarlo Giannini, è un insieme eterogeneo di tanti momenti diversi della vita di Samantha Cristoforetti, che partono dal momento in cui è stata selezionata dall'ESA per una missione sulla Stazione Spaziale Internazionale.

Parte del collegamento con Samantha Cristoforetti durante la conferenza stampa. In basso, partendo da destra, il regista, Gianluca Cerasola e la voce narrante, Giancarlo Giannini
Parte del collegamento con Samantha Cristoforetti durante la conferenza stampa. In basso, partendo da destra, il regista, Gianluca Cerasola e la voce narrante, Giancarlo Giannini

Per poter riprendere i tratti salienti di questa esperienza ci sono voluti ben tre anni ed un viaggio su tre continenti diversi verso i vari centri di addestramento sempre più specifico – il Johnson Space Center di Huston (USA), per la prima parte; la base di preparazione europea EAC di Colonia (Germania); ed infine la base a Star City, Mosca, dove la preparazione si è conclusa prima della partenza dal Kazakhistan. Strano ma vero, questo è il primo ed unico documentario che mostra cosa c'è realmente dietro alla preparazione di una missione e del suo equipaggio!

Il lavoro è sicuramente impreziosito dalla presenza di Samantha, che a detta di Cerasola stesso “ha la grande capacità di rendere anche le cose più difficili molto semplici”. E, nonostante sia una persona molto riservata – ha sempre mantenuto una certa discrezione a riguardo dei suoi affetti – si è prestata con entusiasmo a questa avventura cinematografica, rendendosi portavoce dei sogni di tante persone (e soprattutto tanti bambini) e portare un pezzetto di spazio nella vita di tutti.

Lo staff (mezzo) di Link2Universe al lavoro: da sinistra, Giulia Murtas, Martina Carnio e Adrian Fartade
Lo staff (mezzo) di Link2Universe al lavoro: da sinistra, Giulia Murtas, Martina Carnio e Adrian Fartade

All'anteprima del documentario, non poteva ovviamente mancare lo staff di Link2Universe (anche se purtroppo non al completo). A parte un piccolo imprevisto (sfortunatamente Samantha Cristoforetti non ha potuto presenziare in quanto ammalata) siamo riusciti a porle il saluto della community e le nostre domande in videoconferenza.

In particolare, le sarebbe piaciuto volare con lo Shuttle (andato in “pensione” pochi anni prima della sua partenza)? E cosa ne pensa di possibili missioni intorno alla Luna – che, secondo qualche indiscrezione, potrebbero essere progettate e realizzate dal 2020 in poi? Le piacerebbe parteciparvi? Questo è ciò che ci ha scritto!

12733602_1065649720165913_8770680932732304898_n

“Intanto un saluto alla community Link2Universe! Si, mi sarebbe piaciuto volare sullo Space Shuttle naturalmente! In Europa speriamo davvero in una missione cislunare e poi sulla superficie lunare negli anni '20. Io credo che ci saranno sicuramente anche astronauti europei, e quindi chissà...”

Il documentario sarà disponibile nelle sale per appena due giorni, il 2 ed il 3 marzo, e solo in 120 cinema in tutta Italia. Per vedere qual'è il cinema più vicino a voi, consultate il sito ufficiale del film (http://www.astrosamantha-ilfilm.it/#home-section): noi di Link2Universe ve lo consigliamo vivamente! E per le scuole c'è anche un'opportunità in più: dal 3 marzo sarà possibile (per le modalità consultate sempre il sito ufficiale) proiettare il documentario direttamente a scuola. Un modo fantastico per apprezzare una bellissima persona ed un'astronauta straordinario.

Giulia Murtas

Rispondi

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>