Spazio all'Immaginazione 4° Edizione, Sezione Racconti Brevi: "Nuovo Mondo" di Lucy Feltrin Jackson

Lucy Feltrin Jackson, Parte di "Filamenti armonici cosmici"
Lucy Feltrin Jackson, Filamenti armonici cosmici

NUOVO MONDO

Lucy Feltrin Jackson

- Eccoli che arrivano.  Vengono da soli, senza un motivo apparente. Immagini che passano nella  mente. Sensazioni, a volte belle, a volte molto dolorose. Come un venticello caldo o come uragani violenti. Che trascinano con loro le foglie degli alberi: a volte secche, a  volte verdi. Sono i ricordi. Continua a leggere...


Spazio all'Immaginazione 4° Edizione, Sezione Racconti Brevi: "Filosofia di un pilota spaziale" di Dario Lo Cascio

Credit: The Royal Observatory's 2012 Astronomy Photographer of the Year competition - Highly Commended entry in the Deep Space category. (An exhibition of all the winning images opens at the Royal Observatory on 20 September.) Image: Part of the Veil Nebula, the ‘Witch’s Broom’ is the glowing debris from a supernova explosion – the violent death of a massive star. Although the supernova occurred several thousand years ago, the gaseous debris is still expanding outwards, producing this vast cloud-like structure. In this image narrowband filters have been used to greatly increase detail while giving a reasonable representation of the nebula's colour.
Regione della Nebulosa Velo, conosciuta come 'Scopa della Strega'. Credit: The Royal Observatory's 2012 Astronomy Photographer of the Year competition

Filosofia di un pilota spaziale

Dario Lo Cascio

Devon Porter guardava passivamente le stelle che scorrevano negli oblò della plancia di comando della “Bismark”. Lui era il terzo pilota, ed era il suo turno alla guida. Ben trentasei ore a guardare gli strumenti, poi gli avrebbero dato il cambio e sarebbe tornato a dormire artificialmente nel suo alloggio.
Continua a leggere...


Spazio all'Immaginazione 4° Edizione, Sezione Racconti Brevi: "E fu così che si risvegliò il drago" di Stefania Serrami

Credit: M. C. Escher, Dragon
Credit: M. C. Escher, Dragon

E fu così che si risvegliò il drago

Stefania Serrami

<< C’era una volta un drago. Viveva in una profonda caverna sotto terra e nessun animale aveva mai osato disturbarlo. Sopra la sua tana c’era un’enorme montagna, che celava immense miniere di oro, argento e rubini. Vennero così degli umani, attratti da tanta ricchezza, e costruirono un villaggio lì vicino. Per millenni scavarono e scavarono, spogliando la terra di tutti i suoi splendori. Adornarono le proprie case di preziosi e non condivisero niente con i paesi vicini, poiché li ritenevano inferiori. La loro avidità non aveva eguali e ben presto furono costretti a picconare sempre più in profondità per estrarre l’oro, l’argento ed i rubini.

Continua a leggere...


Spazio all'Immaginazione 4° Edizione, Sezione Racconti Brevi: "L'ultimo uomo è sulla Luna" di Stefano P. Haere

Credit: NASA
Credit: NASA

L'ultimo uomo è sulla Luna

Stefano P. Haere

«E’ servito a qualcosa andare sulla Luna?»

«No».
«Eppure siamo qui…».
«Esatto».
Le serate che i due vecchi astronauti passavano assieme ormai erano tutte uguali. Non esisteva più un dialogo interessante fra di loro. Non c’era più volontà di affrontare grandi questioni e argomenti importanti. Non era più come una volta. Erano rimasti da soli, vivendo ai capi opposti della base Lunare.
Ormai si riunivano solo ogni tanto per farsi compagnia, per aspettare insieme la fine che sarebbe potuta giungere da un momento all’altro.
«Ormai sono 15 o 16 anni che abbiamo perso i contatti con la Terra?».
Continua a leggere...


Spazio all'Immaginazione 4° Edizione, Sezione Racconti Brevi: "Dove sarò?" di Pecora Elettrica

Credit: Tsubasa Artwork
Credit: Tsubasa Artwork

Dove sarò?

Pecora Elettrica

Non è molto semplice saper cosa divida il mio esser qui in questo momento oppure in un altro. Altrettanto difficile poter concepire, che la propria mente, si trovi da un’altra parte che non sia il proprio corpo. Alcuni esperimenti, fatti parecchi anni fa sul filosofo Daniel Dennett e in seguito su David Sanford hanno sperimentato questa dislocazione durante una missione all’interno della Terra per analizzare una sostanza radioattiva.
Continua a leggere...


Spazio all'Immaginazione 4° Edizione, Sezione Racconti Brevi: "Realtà comuni" di Stefano Giolo

realta-comuni

Realtà comuni

Stefano Giolo

Avevo un lavoro un tempo.
Sono stato un buon professionista devo dire, migliore di altri almeno, anche se c’è sempre ovunque qualcuno migliore di te. Non ho mai pensato di fare le scarpe ai miei colleghi per fare carriera, non ho mai pensato di fare del male a nessuno per fare carriera. Negli anni avevo fatto diversi lavori, dallo sguattero nei ristoranti, al tecnico di laboratorio, dallo spazzino, al bibliotecario. La mia passione però era l’uso avanzato delle tecnologie. Quando volevo trovare un lavoro andavo a fare un colloquio e me lo prendevo. Era un’attitudine naturale, l’importante non è dire le cose giuste, o saperle. L’importante è sempre dire le cose nel modo giusto, con il giusto livello di empatia, ne troppa né troppo poca, con la sicurezza di chi sa cosa sta dicendo, anche quando non lo sai affatto. Questo è sempre bastato per muoversi nel sottobosco della ricerca di un lavoro, nonostante la crisi di precedenti trent’anni. Ormai la tecnologia non era più sentita come una novità o come la ricerca di una novità. Era dipendenza.

Continua a leggere...


Prime Immagini dal Gran Finale di Cassini

Illustrazione artistica di Cassini vicina all'emisfero nord di Saturno, in procinto di iniziare la sua prima immersione. Credit: NASA/JPL-Caltech
Illustrazione artistica di Cassini vicina all'emisfero nord di Saturno, in procinto di iniziare la sua prima immersione. Credit: NASA/JPL-Caltech

A due giorni dalla prima storica immersione negli anelli di Saturno, la sonda Cassini ha finalmente ripreso contatto con la Terra, ed inaugurato la fase finale della sua missione con immagini a dir poco mozzafiato.
Continua a leggere...


Cassini e Hubble Rivelano Novità sui Pianeti Ricoperti da Oceani del Sistema Solare

Illustrazione d'artista di Cassini in viaggio attraverso il pennacchio di Encelado nel 2015. Credit: NASA/JPL-Caltech
Illustrazione d'artista di Cassini in viaggio attraverso il pennacchio di Encelado nel 2015. Credit: NASA/JPL-Caltech

Due sistemi (quello di Giove e quello di Saturno) e due mondi ghiacciati interamente ricoperti da oceani, Europa ed Encelado: sono loro i protagonisti di due pubblicazioni apparse ieri a carico delle storiche missioni Cassini e Hubble Space Telescope, che hanno riacceso subito l’attenzione su entrambi i pianeti.
Continua a leggere...


MAVEN Rivela Metalli nell’Atmosfera Marziana

Credit: NASA's Goddard Space Flight Center
Credit: NASA's Goddard Space Flight Center

La parte più esterna dell’atmosfera marziana, la ionosfera, è ricca di atomi metallici ionizzati – a cui sono stati strappati alcuni elettroni – a detta degli ultimi risultati della sonda MAVEN della NASA. MAVEN (Mars Atmosphere and Volatile Evolution Mission) sta attualmente esplorando le regioni superiori dell’atmosfera marziana per capire come il pianeta ne abbia perduto gran parte trasformandosi in un mondo inospitale, e le attività in corso nella ionosfera potrebbero risolvere parecchi dubbi sui meccanismi di erosione atmosferica.
Continua a leggere...


NuSTAR Rivela l’Identità di una Misteriosa Sorgente X nella Galassia di Andromeda

Credit: NASA/JPL-Caltech/GSFC/JHU
Credit: NASA/JPL-Caltech/GSFC/JHU

Un nuovo studio, compiuto dalla missione NuSTAR (Nuclear Spectroscopic Telescope Array) della NASA e pubblicato sul The Astrophysical Journal, ha portato a rivelare la natura di una strana e brillante sorgente di emissione nei raggi X, situata nelle vicinanze del nucleo della galassia di Andromeda e le cui caratteristiche l’hanno resa a lungo un oggetto misterioso.
Continua a leggere...