Pianeta Nano della Fascia di Kuiper Individuato nelle Riprese di New Horizons

Il pianeta nano Quaoar (cerchiato in rosso), ripreso da New Horizons in quattro composizioni realizzate tra il 13 e 14 luglio 2016. Credit: NASA/JHUAPL/SwRI

Durante il viaggio che, dopo il sistema di Plutone, porterà New Horizons ad incontrare nel Capodanno 2019 un altro oggetto conosciuto come 2014 MU69, la sonda sta effettuando delle riprese a grande campo delle regioni che man mano attraversa.
Continua a leggere...


Dawn Imposta Orbita più Alta per Nuova Fase della Missione

Illustrazione artistica della sonda Dawn in orbita intorno a Cerere. Credit: NASA
Illustrazione artistica della sonda Dawn in orbita intorno a Cerere. Credit: NASA

La sonda Dawn della NASA, attualmente in orbita intorno a Cerere, segna la fine della fase della missione – durante la quale ha osservato il pianeta nano per otto mesi dalla sua bassa orbita a soli 385 km dalla superficie – con l’impostazione di una nuova orbita a più elevate altitudini.
Continua a leggere...


In Corso Seconda Uscita nello Spazio per gli Astronauti della Expedition 48

L'astronauta e comandante della Expedition 48 Jeff Williams durante l'attività extraveicolare del 19 agosto. Credit: NASA
L'astronauta e comandante della Expedition 48 Jeff Williams durante l'attività extraveicolare del 19 agosto. Credit: NASA

Dopo appena tredici giorni dall’installazione del nuovo attracco Docking Adapter per la SpaceX, due degli astronauti ora a bordo della Stazione Spaziale Internazionale – il comandante della Expedition 48 Jeff Williams e l’ingegnere di volo Kate Rubins – stanno affrontando una seconda passeggiata nello spazio che avrà complessivamente una durata di sei ore e mezza.
Continua a leggere...


Effettuato per la Prima Volta il Sequenziamento del DNA Nello Spazio

L'astronauta della NASA Kate Rubins al lavoro per testare il sequenziatore di DNA MinION nell'ambito dell'esperimento Biomolecule Sequencer. Credit: NASA
L'astronauta della NASA Kate Rubins al lavoro per testare il sequenziatore di DNA MinION nell'ambito dell'esperimento Biomolecule Sequencer. Credit: NASA

Nell’ambito dell’esperimento Biomolecule Sequencer condotto sulla Stazione Spaziale Internazionale dall’astronauta Kate Rubins, per la prima volta in assoluto il DNA di alcuni campioni è stato sequenziato con successo anche nell’ambiente di microgravità dello spazio.
Continua a leggere...


Nuova Luce sul Mistero Della Stella Contemporaneamente Vecchia e Giovane

La stella  IRAS 19312+1950 (indicata dalla freccia, ha delle caratteristiche che la fanno sembrare contemporaneamente estremamente vecchia ed estremamente giovane. Credit: NASA/JPL-Caltech
La stella IRAS 19312+1950 (indicata dalla freccia, ha delle caratteristiche che la fanno sembrare contemporaneamente estremamente vecchia ed estremamente giovane. Credit: NASA/JPL-Caltech

È un vero e proprio mistero quello che circonda l’età di IRAS 19312+1950, stella massiva collocata in profondità all’interno della Via Lattea: per anni gli studiosi hanno individuato segnali che identificavano la stella sia come estremamente vecchia che come estremamente giovane.
Continua a leggere...


Nuovo Record di Distanza Battuto per gli Ammassi di Galassie

Ammasso galattico CL J1001+0220. Credit: X-ray: NASA/CXC/CEA/T. Wang et al; Infrared: ESO/UltraVISTA; Radio: ESO/NAOJ/NRAO/ALMA
Ammasso galattico CL J1001+0220. Credit: X-ray: NASA/CXC/CEA/T. Wang et al; Infrared: ESO/UltraVISTA; Radio: ESO/NAOJ/NRAO/ALMA

Un nuovo record è stato battuto dal Chandra X-ray Observatory della NASA, che in collaborazione con altri osservatori spaziali (Hubble e Spitzer per la NASA, XMM-Newton e Herschel dell’ESA) e terrestri (il Karl G. Jansky Very Large Array dell’NSF, ALMA,IRAM NOEMA e il Very Large Telescope dell’ESO) ha individuato l’ammasso di galassie più lontano mai osservato.
Continua a leggere...


Estensione di Missione per Spitzer: il Telescopio Spaziale Entra nella Fase "Beyond"

Illustrazione d'artista che mostra come Spitzer si orienterà per le comunicazioni con le stazioni a terra nel corso della fase "Beyond". Credit: NASA/JPL-Caltech
Illustrazione d'artista che mostra come Spitzer si orienterà per le comunicazioni con le stazioni a terra nel corso della fase "Beyond". Credit: NASA/JPL-Caltech

Grazie ai meriti guadagnati nel corso del suo lavoro in orbita – superando tutti i limiti in tecnologia e risultati scientifici inizialmente previsti alla partenza – lo Spitzer Space Telescope sta per entrare in una nuova fase, denominata “Beyond”, “Oltre”: la NASA ha infatti concesso un’estensione della missione di ben due anni e mezzo, che permetterà al telescopio spaziale di studiare innumerevoli oggetti – come i corpi planetari interni ed esterni al Sistema Solare – spaziando inoltre sia in campo astronomico che cosmologico.
Continua a leggere...


Fermi e WISE Unite nel Rivelare una Nuova Caratteristica per Identificare Nuovi Blazar

Illustrazione artistica di un buco nero supermassivo in attività, con l'emissione di un blazar. Credits: M. Weiss/CfA
Illustrazione artistica di un buco nero supermassivo in attività, con l'emissione di un blazar. Credits: M. Weiss/CfA

Studiando galassie distanti, al cui centro sono collocati dei mostruosi buchi neri attivi, gli astronomi hanno da poco fatto una scoperta molto interessante: la radiazione emessa dal materiale che viene inghiottito mostra un collegamento inusuale tra due particolari regioni dello spettro, medio infrarosso e raggi gamma.
Continua a leggere...