Curiosity Scopre Azoto – Biologicamente Utile – sulla Superficie di Marte

Il rover Curiosity in un auto-ritratto al deposito Rocknest, su Marte, dove aveva fatto una delle analisi principali per la scoperta dell'azoto fissato. Credit: NASA/JPL/MSSS
Il rover Curiosity in un auto-ritratto al deposito Rocknest, su Marte, dove aveva fatto una delle analisi principali per la scoperta dell'azoto fissato. Credit: NASA/JPL/MSSS

Attraverso il Sample Analysis at Mars (SAM), strumento per l'analisi chimica dei campioni di roccia montato a bordo del rover Curiosity della NASA, un team di ricercatori ha effettuato la prima rilevazione di azoto sulla superficie del pianeta rosso, in seguito al rilascio di questo elemento durante il riscaldamento dei sedimenti marziani.
Continua a leggere...


EANA 2014 – Preparazione di Spettrometri Raman per la Ricerca di Vita sul Suolo di Marte

exomars-program
Credit: NASA

La missione russo-europea ExoMars che porterà nel 2018 all'atterraggio sul suolo marziano di un nuovo rover (oltre a due lander statici ed ad un orbiter) e uno degli obiettivi della quale è quello di cercare eventuali tracce di vita – presente o passata – avrà in dotazione, tra la strumentazione del carico scientifico, anche un Raman/LIBS, ossia un incontro tra la Spettroscopia Raman e la Laser Induced Breakdown Spectroscopy, che permetterà di analizzare i campioni raccolti.
Continua a leggere...


EANA 2014 – Terza Sessione di Conferenze con uno Sguardo in Più alla Tecnologia

Locandina di EANA 2014. Credit: UK Centre for Astrobiology, University of Edimburgh
Locandina di EANA 2014. Credit: UK Centre for Astrobiology, University of Edimburgh

Benvenuti alla terza giornata del Congresso Europeo di Astrofisica che si sta svolgendo a Edimburgo in questi giorni! Come per le precedenti sessioni, descriveremo i temi fondamentali che verranno trattati e saranno sfondo per i vari dibattiti in programma.

Rispetto ai temi maggiormente riguardanti la chimica dei composti, l'adattamento biologico, lo studio geologico di rocce e fossili (soprattutto di microorganismi), questa giornata sarà dedicata maggiormente alla tecnologia delle ricerche; in particolare, avremo modo di esplorare tre filoni principali.
Continua a leggere...


EANA 2014 – Quando le Spore Batteriche Resistono alla Sterilizzazione al Plasma

batteri_B01[1]

Si sa, a volte le infiltrazioni di colonie batteriche possono essere un vero problema da debellare (sembra una frase della pubblicità del gel per dentiere, ma i domini interessati sono ben altri). In medicina dunque, quando non funzionano metodi alternativi, è stato notato che la micro emissione di plasma ha caratteristiche molto promettenti in quanto a sterilizzazione di apparecchiature mediche sensibili. Giungiamo quindi a capire qual'è l'importanza astrobiologica della comprensione di questo processo applicato in Fisica Medica.
Continua a leggere...


EANA 2014 – Preludio alla Seconda Giornata

 

Locandina di EANA 2014. Credit: UK Centre for Astrobiology, University of Edimburgh
Locandina di EANA 2014. Credit: UK Centre for Astrobiology, University of Edimburgh

Ed eccoci arrivati alla seconda giornata del 14° European Workshop on Astrobiology; come ieri, seguiremo il corso dei vari eventi trattando in tempo reale alcuni degli argomenti proposti – avremo modo di trattare anche nei prossimi giorni gli altri temi, senza alcuna eccezione.
Continua a leggere...


EANA 2014 – Dal Pianeta Blu al Pianeta Rosso, la Somiglianza delle Evaporiti: la Vita Aliena non è mai Stata così Vicina

erosioni-in-rocce-evaporitiche-b75a4c0a-1e7e-4e0e-9443-f548baef0f31
Esempio di roccia evaporitica presente nel sottosuolo. Credit: Graziano Agolini

Dai luoghi esotici, misteriosi ed estremi della Terra, ecco che la ricerca della vita extraterrestre torna in Europa, e lo UK Centre for Astrobiology comincia a giocare in casa, e più precisamente alla Boulby Mine, nel Cleveland, Inghilterra, l'unica miniera del Regno Unito per l'estrazione dell'idrossido di potassio, ed una delle più profonde miniere d'Europa. Recentemente il programma scientifico della Boulby Underground Laboratory si è espanso con l'istallazione del BISAL (Boulby International Subsurface Astrobiology Lab), il primo laboratorio di ricerca astrobiologica situato sotto la superficie.
Continua a leggere...


EANA 2014 – Un Dubbio Amletico: Microbo o Minerale?

Filamenti
Esempi di filamento. Credit: L.A. Melim, D.E. Northup, M.N. Spilde, B. Jones, P.J. Boston, R.J. Bixby

Una strana presenza si è fatta viva in una grande quantità di campioni, provenienti da caverne moderne e fossili. Ma tranquilli, non si tratta di abominevoli uomini delle nevi o Big Foot: ciò che tiene nel dubbio gli scienziati è la natura di filamenti reticolari ritrovati sulla superficie e all'interno di questi campioni, e che non possono essere ricondotti a nessun tipo di microorganismo o parte di organismo conosciute. Facciamo dunque la conoscenza di queste straordinarie strutture.
Continua a leggere...


EANA 2014 - Lo Strano Caso del Vulcano Dallol

Località Dallol, nella depressione della Dancalia, Etiopia. Credit: naturfotographen
Località Dallol, nella depressione della Dancalia, Etiopia. Credit: naturfotographen

Addentrandoci in questa prima giornata di conferenze all'EANA 2014, partiamo subito con un tema molto particolare: la vita sulla Terra in condizioni estreme.

Gli studi biologici in questo campo sono a dir poco fondamentali, per capire in potenziale quale potrebbe essere l'estensione di scenari su cui marcia vittoriosa la vita, che siano ospitali o meno (e soprattutto questo secondo caso). Ad esempio, esistono microorganismi che possono vivere senza ossigeno? Ed in caso di sostanze tossiche? A temperature estremamente basse (e quando si dice estremamente basse, si intende relativamente vicine allo zero assoluto, -273,15°C) o estremamente alte? Se si come, e in quale forma? A tutte queste domande si può rispondere studiando i luoghi più bizzarri sul pianeta Terra, e riportando poi gli stessi ragionamenti ad ambienti su mondi alieni.
Continua a leggere...