Ritorno a Casa per Gli Astronauti della Expedition 49

L'astronauta Kate Rubins (NASA), il cosmonauta Anatoly Ivanishin (Roscosmos) - al centro - e l'astronauta Takuya Onishi (JAXA) fuori dalla navicella Soyuz MS-01 a pochi minuti dall'atterraggio. Credit: NASA/Bill Ingalls
L'astronauta Kate Rubins (NASA), il cosmonauta Anatoly Ivanishin (Roscosmos) - al centro - e l'astronauta Takuya Onishi (JAXA) fuori dalla navicella Soyuz MS-01 a pochi minuti dall'atterraggio. Credit: NASA/Bill Ingalls

Dopo una missione durata ben 115 giorni a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, il cosmonauta Anatoly Ivanishin (Roscosmos) – comandante della Soyuz MS-01, e gli ingegneri di volo Takuya Onishi (JAXA) e Kate Rubins (NASA) sono finalmente tornati a casa.
Continua a leggere...


In Corso Seconda Uscita nello Spazio per gli Astronauti della Expedition 48

L'astronauta e comandante della Expedition 48 Jeff Williams durante l'attività extraveicolare del 19 agosto. Credit: NASA
L'astronauta e comandante della Expedition 48 Jeff Williams durante l'attività extraveicolare del 19 agosto. Credit: NASA

Dopo appena tredici giorni dall’installazione del nuovo attracco Docking Adapter per la SpaceX, due degli astronauti ora a bordo della Stazione Spaziale Internazionale – il comandante della Expedition 48 Jeff Williams e l’ingegnere di volo Kate Rubins – stanno affrontando una seconda passeggiata nello spazio che avrà complessivamente una durata di sei ore e mezza.
Continua a leggere...


Effettuato per la Prima Volta il Sequenziamento del DNA Nello Spazio

L'astronauta della NASA Kate Rubins al lavoro per testare il sequenziatore di DNA MinION nell'ambito dell'esperimento Biomolecule Sequencer. Credit: NASA
L'astronauta della NASA Kate Rubins al lavoro per testare il sequenziatore di DNA MinION nell'ambito dell'esperimento Biomolecule Sequencer. Credit: NASA

Nell’ambito dell’esperimento Biomolecule Sequencer condotto sulla Stazione Spaziale Internazionale dall’astronauta Kate Rubins, per la prima volta in assoluto il DNA di alcuni campioni è stato sequenziato con successo anche nell’ambiente di microgravità dello spazio.
Continua a leggere...


Gli Astronauti della NASA Williams e Rubins si Preparano per l'Istallazione di un Nuovo Porto Spaziale

L'ingegnere di volo Kate Rubins e il comandante della Expedition 48 Jeff Williams in posa davanti alle tute spaziali che indosseranno per la lunga operazione di collegamento del nuovo porto spaziale sulla ISS. Credit: NASA
L'ingegnere di volo Kate Rubins e il comandante della Expedition 48 Jeff Williams in posa davanti alle tute spaziali che indosseranno per la lunga operazione di collegamento del nuovo porto spaziale sulla ISS. Credit: NASA

Il comandante della Expedition 48 Jeff Williams e l’ingeniere di bordo Kate Rubins, entrambi astronauti della NASA, si stanno ora preparando per uscire dalla Stazione Spaziale Internazionale, in una lunga passeggiata nello spazio che durerà ben sei ore.
Continua a leggere...


La Stazione Spaziale Internazionale Inaugura il suo Primo Modulo Espandibile

Sequenza di momenti dell'espansione del Bigelow Expandable Module (BEAM) riprese dalle videocamere esterne alla Stazione Spaziale Internazionale. Credit: NASA TV/Spaceflight101
Sequenza di momenti dell'espansione del Bigelow Expandable Module (BEAM) riprese dalle videocamere esterne alla Stazione Spaziale Internazionale. Credit: NASA TV/Spaceflight101

Con l'espansione avvenuta ieri con successo del Bigelow Expandable Module (BEAM) la Stazione Spaziale Internazionale festeggia l'aggiunta del suo primo modulo espandibile dopo un lavoro di ricerca durato un ventennio per testare la tecnologia di questi habitat nello spazio e che diventerà una parte fondamentale dei futuri sistemi di volo spaziali.
Continua a leggere...


Nuovi Membri della Expedition 47 in Partenza per Missione di Sei Mesi sulla ISS

I tre membri della Expedition 47 in partenza stasera per la ISS. Da sinistra: Jeff Williams (ingegnere di volo, NASA), Alexey Ovchinin (comandante in capo della Soyuz, Roscosmos) e Oleg Skripochka (ingegnere di volo, Roscosmos). Credit: Gagarin Cosmonaut Training Center
I tre membri della Expedition 47 in partenza stasera per la ISS. Da sinistra: Jeff Williams (ingegnere di volo, NASA), Alexey Ovchinin (comandante in capo della Soyuz, Roscosmos) e Oleg Skripochka (ingegnere di volo, Roscosmos). Credit: Gagarin Cosmonaut Training Center

Due russi ed uno americano sono pronti alla partenza per la Stazione Spaziale Internazionale. E no, non è l'inizio di una barzelletta: l'equipaggio della Expedition 47, composto da Alexey Ovchinin (comandante della Soyuz) e dai veterani Oleg Skripochka e Jeff Williams (ingegneri di volo), partirà questa sera alle 22:26 ora italiana per una missione di sei mesi, a bordo del razzo Soyuz FG.
Continua a leggere...


Mettiti Alla Prova Come Astronauta per Aiutare l'ESA

Foto di Alexander Gerst, astronauta dell'ESA, scattata durante la sua missione di sei mesi sulla ISS "Blue Dot". Credit: ESA/NASA
Foto di Alexander Gerst, astronauta dell'ESA, scattata durante la sua missione di sei mesi sulla ISS "Blue Dot". Credit: ESA/NASA

Vi siete mai chiesti se aveste “quella marcia in più” che si richede a chi vuole diventare astronauta? La European Space Agency (ESA) sta ora offrendo una versione di prova di un test, sviluppato per futuri astronauti, da provare letteralmente dalla poltrona di casa, e che permetterà di aiutare a selezionare una nuova generazione di astronauti. Ma di cosa si tratta?
Continua a leggere...


Test Sullo Sviluppo dei Paracaduti della Orion Completati con Successo

I tre paracaduti principali della Orion rallentano la caduta di un veicolo di prova (con una forma più aguzza che lo rende più veloce), durante l'ultimo test del 13 gennaio. Credit: NASA
I tre paracaduti principali della Orion rallentano la caduta di un veicolo di prova (con una forma più aguzza che lo rende più veloce), durante l'ultimo test del 13 gennaio. Credit: NASA

Un veicolo dalla punta a forma di freccia è sceso dolcemente dai cieli sopra il deserto dell'Arizona, trattenuto dai paracaduti progettati per la Orion, lo scorso 13 gennaio, completando così il test di sviluppo finale del sistema di paracaduti. Gli ingegneri della NASA hanno valutato eventuali modifiche del sistema per l'ultima volta prima dell'inizio dei test di qualificazione per le missioni della Orion che comprenderanno equipaggi.
Continua a leggere...