domanda sugli scudi termici e orbite di rientro alla terra.

Moderatori: Martina, Giulia, Roberto, Adrian

Re: domanda sugli scudi termici e orbite di rientro alla ter

Messaggioda sbkduca » 03/05/2016, 10:16

Max leggo ora...no non mi offendo figurati..... Cmq é vero...se vuoi parlare di dio devi almeno sapere vecchio e nuovo testamento e possibilmente in lingua originale...se vuoi parlare di C devi almeno sapere e derivare la relatività ristretta dalle equazioni ac differenze finite e sapere xche si impone C = costante....perché non é un risultato ma una ipotesi da cui tutto deriva..se vuoi parlare di Hubble seriamente non da libro della giungla, senza nulla togliere a mougli e sua leonessa, devi avere chiaro come si deforma lo spazio tempo sotto accelerazioni varie....è che il tempo e lo spazio e la massa sono estrazioni di spazi n-esimi verso spazi osservabili solamente ...x, y, z e tempo...

Altrimenti manca il terreno comune e banali dissertazioni che sono i postulati base di tutto ciò non esistono e sopratutto non sono comuni.

Se non sai cosa è una hamiltoniana é difficile capire cosa é un orbita permessa w quali sono i limiti delle traiettorie di rientro.

se questo significa essere classista...si sono classista. .. l'operaio non fa il politico...il barbiere non disserta di speculazioni su orbite pkanetarie ed un fisico teorico non smonta le gomme delle macchine. ...a ciascuno il suo mestiere.... in fisica non vale la cultura dei gossip o quella di Maria de Filippi. ...vale altro Purtroppo o per fortuna.

Mi spiace ma é cosi....a meno di non accettare di distese per ore di stupidate .... é un gioco di poco valore se non deleterio che fa solo credere chiunque di potere dire sempre la sua..cosa che é democratica ma non toglie che qualcuno poi ti dica la verità che se differente molto dovrebbe indurre a ben diversi e miti pensieri estatici .... un quadro é democratico nel proprio essere osservato e del piacere o meno da tutti....una hamiltoniana o la sai o non la sai...qui finisce tutto o inizia tutto il sogno....

Ciauzzz

sbkduca da vascello Klingon succhio69 (O'scippatore)

sbkduca

Elettrone
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 26/05/2015, 12:22


Re: domanda sugli scudi termici e orbite di rientro alla ter

Messaggioda Starcruiser » 04/05/2016, 12:04

Questo non è un forum per professionisti, ma per chi vuole saperne di più senza doversi iscrivere all'università, per capire i principi fondamentali. Io non devo spedire un veicolo spaziale su Marte, quindi del dettaglio non me ne frega nulla. Lo lascio a te il dettaglio, però io voglio capire. Altrimenti come faccio a sapere che la tua propulsione termoionicoaerodinamica è una bufala?
Asimov docet.
Starcruiser, alias Ares cosmos
Avatar utente

Starcruiser

DNA
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 14/10/2014, 6:44

Re: domanda sugli scudi termici e orbite di rientro alla ter

Messaggioda sbkduca » 04/05/2016, 19:19

Sì ma permettimi. ....su argomenti di tale livello non puoi pretendere d'indirizzo la tua senza avere capacità minime di vedere una analisi matematicva..la hamiltoniana è da superiori o al massimo da 2 o università. .... sarebbe come cercare di pescare un.luccio con lenza a traino con galleggiante. ...senza potere o sapere leggere che il luccio sta solo sul fondo .... parafraso tuo dire altrove. ...il bar dello sport é sempre aperto. .. la discussione secret su asimov che é uno scrittore di sf non certo altro é roba da libro divulgativo....se cerchi quello non cercare la sede della conoscenza. .per quello serve altro. ...e altri.... non credi. ? Vuoi capire é bellissimo ma devi essere disposto o a studiare qualcosa oppure a credere e basta ...io suggerisco la prima..ha molti vantaggi a mio parere. Poi permettimi una battuta....forse è dico forse stai parlando con uno che qualcosa sa..... approfittane.... non credere a tutto ma non é possibile mettere tutto in discussione eppoi quando qualcuno spiega dire.....non so..non voglio sapere ma voglio dire la mia.... purtroppo questi argomenti non sono banali da affrontare é serve una minima base..ma minima..sotto la quale asimov docet davvero.

Ciauzzzzz

sbkduca da vascello Klingon succhio69 (O'scippatore)

sbkduca

Elettrone
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 26/05/2015, 12:22

Re: domanda sugli scudi termici e orbite di rientro alla ter

Messaggioda sbkduca » 05/05/2016, 12:45

Provo molto soft

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Princip ... i_Hamilton


https://it.m.wikipedia.org/wiki/Azione_(fisica)

Devi vedere come la lagrangiana o hamiltoniana come una equazione di energia del sistema libero o vincolato dove come in una valle....nel centro della valle hai il percorso a energia minima quindi quello naturale...piu ti sposti più energia dissipi per farlo anche se vuoi rallentare l'orbita e più sono ripidi in pensi della valle più é dispendioso muoversi ma maggiore é la stabilità di moto del sistema. ...

Le leggi di moto di ogni oggetto o sistema sono governate dal principio di minima azione che se violato serve energia dall'esterno...qui di sé rallenta troppo la velocità x ridurre riscaldamento devi avere qualche forza x stare nella nuova orbita atrimenti non puoi fisicamente...ecco perché se rallenti la velocità orbitale e riscalda meno...o usi razzi x stabilizzare o precipiti verso il basso perché la natura deve riprendere energia x stare in orbita stabile di rientro e può farlo solo precipitando. ..ti porta a quota inferiore ma a velocità superiore x mantenere orbita stabile e quindi poi hai velocità più alta e riscaldi dinpiu....ecco perché le orbite sono vincolate..... sennò costerebbero energia anche al rientri....cosa non accettabile x costi e altro....

Spero di essermi spiegato

sbkduca da vascello Klingon succhio69 (O'scippatore)

sbkduca

Elettrone
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 26/05/2015, 12:22

Re: domanda sugli scudi termici e orbite di rientro alla ter

Messaggioda Starcruiser » 06/05/2016, 21:06

Qui credo si faccia divulgazione, non lezioni per laureandi.
Qui credo si cerchi un esperto che ti traduca il complesso in un semplice comprensibile.
Asimov non era solo uno scrittore di banale (?) SF, è stato anche uno scienziato che ha dato il suo contributo contro una malattia molto diffusa e mortale, che infine si è dedicato alla divulgazione scientifica, cosa nella quale io credo sia ancora il migliore.

Per le orbite, so cosa sono. Mastico astronautica da parecchio e nel mio piccolo faccio divulgazione, quindi se uno mi chiede qualcosa in merito, cerco di rispondergli come posso, non lo invito a farsi un corso universitario, perché sappiamo benissimo che non entreremo mai alla NASA.
Starcruiser, alias Ares cosmos
Avatar utente

Starcruiser

DNA
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 14/10/2014, 6:44

Re: domanda sugli scudi termici e orbite di rientro alla ter

Messaggioda sbkduca » 07/05/2016, 8:07

Sì ma..poi smetto x noia.... se vuoi solo divulgazione da libro eppoi girarci intorno con mille idee strampalate hai ragione...credevo volessi sapere o imparare ...sbaglio io a credere che il sapere sia x il sapere non per dire sempre qualcosa....tranquillo abbandono il forum. .. non serve il concetto di imparare ma solo quello di parlarne. ..non vado bene...serve altro...saluto cordialmente e torno nel mio mondo.

Cordialità a tutti

sbkduca da vascello Klingon succhio69 (O'scippatore)

sbkduca

Elettrone
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 26/05/2015, 12:22

Re: domanda sugli scudi termici e orbite di rientro alla ter

Messaggioda sbkduca » 07/05/2016, 8:08

Se vuoi parlare di oro devi almeno conoscere qualcosa....la conoscenza non è democratica....per fortuna

sbkduca da vascello Klingon succhio69 (O'scippatore)

sbkduca

Elettrone
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 26/05/2015, 12:22

Re: domanda sugli scudi termici e orbite di rientro alla ter

Messaggioda Starcruiser » 07/05/2016, 11:52

Io voglio solo capire, non imparare, così posso capire se mi prendi per i fondelli. "Fidati che te lo dico io " è il motto dei tiranni.
Starcruiser, alias Ares cosmos
Avatar utente

Starcruiser

DNA
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 14/10/2014, 6:44

Re: domanda sugli scudi termici e orbite di rientro alla ter

Messaggioda Bugfree » 10/05/2016, 23:27

per chi e' curioso e non sa gia tutto io ho trovato interessante
https://en.wikipedia.org/wiki/Atmospher ... ed_reentry

ma in generale tutta la pagina.
non esiste un solo modo per effettuare il rientro e, coi dovuti limiti se e ma, la domanda di linux mi sembra molto sensata.

Bugfree

Elettrone
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 19/02/2016, 22:46

Re: domanda sugli scudi termici e orbite di rientro alla ter

Messaggioda koios » 06/07/2017, 18:51

Sbkduca credi di essere l'unico a conoscere la reltività ? ti credi speciale ? beh se per cosi poco ti senti superiore (perchè se davvero lo fossi non sprecheresti tempo a vantarti arrogantemente su un forum ) allora vai e cambia il mondo noi non abbiamo che da guadagnarci. Dopo questa parentesi ritornando all argomento la spiegazione probabile (se alcuni luminari non mi contraddicono ) è che questo metodo è efficiente ed economico cosa che ogni organizzazione che ha a che fare con soldi,budget,finanziatori,ecc cosa che lo rende preferibile sviluppare altri apparati che fanno lo stesso lavoro e costano di più non ha alcun senso a meno di eventuali profitti o vantaggi derivanti da altri metodi

koios

Fotone
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 04/07/2017, 11:59

Precedente


Torna a Ingegneria Aerea e Aerospaziale




Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
cron