Cina: Prime foto lunari del sito scelto per l'ambiziosa missione Chang'e-5

Illustrazione del lancio  dalla superficie lunare del modulo di rientro sulla Terra, con 2 kg di campioni ottenuti dalla superficie. Credit: China National Space Agency
Illustrazione del lancio dalla superficie lunare del modulo di rientro sulla Terra, con 2 kg di campioni ottenuti dalla superficie. Credit: China National Space Agency

L'ultima volta che abbiamo parlato del programma spaziale della Cina, stava tornando sulla Terra la capsula di rientro della missione Chang'e-5 T1, simulando così con successo il ritorno di campioni lunari. Il modulo rimasto in orbita lunare dopo quest'impresa è stato usato dagli scienziati ed ingegneri cinesi per testare le complesse manovre che saranno necessarie per le future missioni robotiche. A questo proposito, la sonda è stata usata per fotografare le zone migliori dove poter far atterrare la missione Chang'e-5, che nel 2017 scenderà sulla Luna per raccogliere fino a 2 kg di campioni da riportare sulla Terra.
Continua a leggere...