Via Libera per la Costruzione dell'European Extremely Large Telescope!

Illustrazione artistica dell'European Extremely Large Telescope (E-ELT). Credit: ESO
Illustrazione artistica dell'European Extremely Large Telescope (E-ELT). Credit: ESO

Dopo anni di duro lavoro progettuale è stato finalmente approvato colui che diventerà il più grande telescopio ottico mai creato! Un recente incontro del principale organo di governo dell'ESO (European Southern Observatory) ha dato il via libera per la sua costruzione in due fasi, con una spesa globale di circa 1 miliardo di euro per la prima fase. A coprire questi cosi saranno le tante nazioni membre dell'ESO, che in cambio avranno accesso all'uso del telescopio e alle ricerche scientifiche che ne scaturiranno. La fine dei lavori è prevista tra 10 anni circa. Insieme al telescopio stesso verranno costruite nuove, potentissime telecamere e strumenti per le sue ottiche adattive. Questa apparecchiatura permetterà di effettuare straordinarie scoperte scientifiche nel campo degli esopianeti, della composizione stellare delle galassie vicine e dell'Universo profondo. Il più grande contratto mai affidato dall'ESO, quello per la cupola del telescopio e per la struttura principale, verrà stipulato entro il prossimo anno.
Continua a leggere...


Sarà forse il Cile la sede del E-ELT ?

Rappresentazione artistica dell'E-ELT (European Extremely Large Telescope) nella sua cupola sul Cerro Armazones, un picco di 3060 metri nel deserto di Atacama in Cile. L'E-ELT da 39,3 metri sarà il più grande telescopio ottico-infrarosso al mondo - il più grande occhio al mondo rivolto al cielo. Il telescopio dovrebbe essere operativo dall'inizio del prossimo decennio per affrontare alcune delle più grandi sfide scientifiche dei nostri tempi.  Crediti:  ESO/L. Calçada
Il posto ideale per un telescopio è un posto con pochissima luce, senza nuvole, molto asciutto e quanto più in alto possibile. Dove meglio che nello spazio allora? Ovviamente però lo spazio presenta altri limiti e problemi, e un telescopio spaziale è un impresa non da poco, specialmente se il telescopio che si ha in mente di costruire è estremamente grande, come nel caso del europeo, Extremely-Large Telescope, che avrà uno specchio di 42 metri. In questo caso, la scelta ricade su uno dei migliori posti in assoluto qui sulla superficie terrestre, per posizionare un telescopio: Il deserto di Atacama,nel Cile, a 3.5 km di altezza dal livello del mare, con un'atmosfera molto rarefatta,asciutta, e senza ombra di nuvole.
Continua a leggere...


Extremely Large Telescope


Il prossimo decenio si prospetta davvero promettente nel campo della costruzione di telescopi. Ma ecco a voi uno dei progetti  più imponenti e promettenti in assoluto. Il E-ELT (European-Extremely Large Telescope), un telescopio  in programma al ESO ( European South  Observatory ) , con uno specchio di 42metri , pesante 5000 tonnelate, e composto da  984 specchi individuali,di una potenza tale da riuscire a visualizzare  dischi planetari intorno a stelle,e puntare  una  stella individuale in un altra galassia ,fuori dal  nostro gruppo locale galattico . A piena potenza , con questo telescopio , potremmo guardare l'universo mentre si espande !
Continua a leggere...