Hubble: Ombra di Ganimede sull'Occhio di Giove

Ombra della luna Ganimede ripresa davanti alla Grande Macchia Rossa durante il transito visto dal Hubble Space Telescope. Credit: NASA/ESA
Ombra della luna Ganimede davanti alla Grande Macchia Rossa durante il transito. Foto di Hubble Space Telescope. Credit: NASA/ESA

Pochi giorni fa la più grande delle lune del Sistema Solare è passata tra noi e la più grande tempesta, sul più grande dei pianeti! Ed Hubble Space Telescope era lì per vedere lo spettacolo. L'immagine è incentrata su Giove in modo da catturare principalmente l'ombra della luna, che sembra una pupilla all'interno dell'occhio della tempesta!
Continua a leggere...


Hubble: Giove sotto la Lente per Impatto e Striscia Mancante

Giove, Impatto Giove, Scomparsa Striscia Giove,
Osservazioni dettagliate fatte dal Hubble hanno mostrato che il flash di luce osservato era un meteorite. Qui sopra invece si intravedono parti della cintura scomparsa sotto le nubi di ammoniaca

Ultimamente Giove ci ha fornito un po di nuovi misteri freschi freschi su cui indagare. Dopo la misteriosa sparizione di una cintura equatoriale di nuvole, e dopo un impatto che non ha lasciato alcuna traccia dietro di se, gli astronomi hanno deciso che era l'ora di tirare fuori le armi pesanti. Cosi ecco le nuove osservazioni del Hubble, molto dettagliate che offrono alcuni approfondimenti e chiarimenti su questi recenti fenomeni.
Continua a leggere...


Nuovo Impatto Asteroide su Giove

Immagine in alta risoluzione a colori, dell'impatto su Giove, avvenuto il 3 Giugno 2010. Credit: Anthony Wesley.

Che incredibile coincidenza, proprio l'altro ieri il team di Hubble ha rilasciato una nuova analisi con foto dettagliate in alta risoluzione del impatto su Giove del 2009. Nello stesso giorno, lo stesso astronomo amatoriale che la catturo allora, ha catturato un nuovo impatto!! Avvenuto il 3 giugno, verso le 20.30 UT. Anthony Wesley dall'Australia, ha catturato il flash di un impatto, catturato e confermato pure da Christopher Go, delle Filippine. Sia Go che Wesley hanno ripreso l'avvenimento in video.
Continua a leggere...


SOFIA apre gli occhi e li rivolge a Giove


SOFIA,il telescopio volante, ha finalmente aperto gli occhi sul cielo, impressionando positivamente gli astronomi di tutto il mondo,che non vedo l'ora di mettere le mani sui nuovi dati raccolti da uno dei più spettacolari e importanti nuovi osservatori spaziali. il Stratospheric Observatory for Infrared Astronomy, è un progetto congiunto tra NASA e il Centro Aerospaziale della Germania. Il nuovo osservatorio usa un Boeing 747 per portare un telescopio riflettore con uno specchio da ben 2.5 metri. "Con questo volo, SOFIA inizia un viaggio di 20 anni che permetterà un enorme spettro di osservazioni astronomiche che non sono altrimenti possibili ne dalla Terra ne con osservatori spaziali." ha dichiarato Jon Morse, direttore della divisione di astrofisica per le missioni scientifiche della NASA. "SOFIA ci fornirà osservazioni in una qualità straordinaria, in linea con gli enormi telescopi della nuova generazioni che vengono attualmente costruiti in tutto il mondo.(E-ELT,Magellan,LBT...)
Continua a leggere...


Io,inferno e paradiso, e la missione Io Volcano Observer Parte-III

La sonda New Horizons riprende Io,con il pennacchio di un eruzione vulcanica, insieme ad Europa

In quest'ultima parte, dopo aver scoperto Io e viaggiato attraverso la storia della sua esplorazione, dopo aver poi nella seconda parte conosciuto le principali caratteristiche della sonda IVO, concluderemmo con un'approfondita descrizione dei suoi obiettivi scientifici e tecnologici. Non solo, analizzeremo passo per passo le varie sfide e come verranno affrontate, insieme alle difficoltà e possibili aggiunte.
Continua a leggere...


A Giove è Scomparsa Una Striscia Di Nuvole

Giove visto adesso, 9 Maggio 2010

Le sembianze di Giove sono drammaticamente cambiate dalla fine del 2009, quando si è spostato vicino al sole dal nostro punto di osservazione, impedendoci cosi di osservarlo. Nuove osservazione del pianeta ora che è riemerso da dietro la luce del sole,rivelano che una delle strisce di nuvole, la Cintura Sud-Equatoriale, è scomparsa. Le immagini arrivano dal astronomo amatoriale Anthony Wesley(lo stesso che anno scorso catturo la macchia d'impatto su Giove), e risalgono al 9 maggio 2010. Queste foto mostrano un Giove piuttosto svestito,senza la sua solita predominante cintura a sud.
Continua a leggere...


Pioggia di elio su Giove spiega l'assenza del neon

Giove insieme all'ombra della luna Europa. Credit: NASA
Sulla Terra, l'elio è un gas usato per far galleggiare i palloncini. Ma all'interno di Giove, le condizioni sono cosi strane che, secondo le predizioni dei scienziati dell'Università della California, in Berkeley, l'elio si condensa in gocce e cade come pioggia. La pioggia di elio fu già tirata in ballo tempo fa per cercare di spiegare l'eccessiva luminosità di Saturno, un gigante gassoso come Giove, ma con un terzo della massa.
Continua a leggere...