Planck: Incredibile Vista del Cielo a Microonde

Immagine multi-colore, di tutto il cielo, visto in microonde. Credit: ESA

Dopo un anno di osservazioni, il team dell'osservatorio spaziale Planck, ha rilasciato un immagine di tutto il cielo nella regione a microonde dello spettro elettromagnetico(tra i 30 ed i 857 GHz) con l'obbiettivo principale di tracciare gli ecco del Big Bang, il Cosmic Microwave Background(Radiazione Cosmica di Fondo). Questa nuova immagine rivela che il segnale cosmico è letteralmente nascosto dietro ad una nebbia di emissione di fondo, che proviene per la maggior parte dal mezzo interstellare(ISM= interstellar medium), la mistura di gas e polvere che riempie la nostra galassia.
Continua a leggere...


Dubbi sui dati WMAP e la Materia ed Energia Oscura?

immagine della Radiazione Cosmica di Fondo raccolta dal WMAP

Una nuova ricerca da parte di astronomi del Dipartimento di Fisica dell'Università di Durham suggerisce che la conoscenza convenzionale riguardo al contenuto dell'Universo potrebbe essere sbagliata. Utane Sawangwit, studente appena laureato, insieme a Tom Shanks,professore di Fisica, hanno analizzato i dati provenienti dalla sonda spaziale WMAP(Wilkinson Microwave Anisotropy Probe) che ha come compito lo studio del calore rimasto dopo il Big Bang. I due scienziati hanno scoperto prove che gli errori nei suoi dati potrebbero essere molto più grandi di quanto si pensava precedentemente. Cosa che a sua volta rimetterebbe in questione il modello standard per spiegare e descrivere l'Universo.
Continua a leggere...


Planck Osserva Processi di Formazione Stellare


Le stelle appena nate, sono circondate da una coperta di gas e polvere molto fitta che ci proibisce di vederle direttamente, ma grazie al telescopio spaziale Planck, con la sua vista a microonde, possiamo sbirciare dietro i veli nuvolosi, e vedere le regioni di formazione stellare. Le ultime immagini rilasciate dal team di Planck, portano alla luce due diverse regioni di formazione stellare nella Via Lattea, in dettaglio senza precedenti, che rivelano i diversi processi fisici al lavoro.
Continua a leggere...


Planck Svela la Polvere Galattica intorno al Sole

Polvere ripresa da Plank nelle vicinanze del Sole, nel nostro quartiere nella Via Lattea. Credit: ESA/Planck
Diciamoci la verità, se la polvere fosse cosi bella anche nella nostra esperienza di tutti i giorni, non la spazzeremmo certo via! Questa nuova immagine dalla sonda europea Planck, mostra giganteschi filamenti di polvere che si allungano per tutta la galassia. L'immagine abbraccia circa 50 gradi del cielo, mostrando il nostro vicinato stellare entro approssimativamente 500 anni luce dal Sole. "Quello che fa si che queste strutture abbiano queste forme, non è ancora ben capito"spiega Jan Tauber, scienziato e progettista ESA, per Planck. Analizzare queste strutture potrebbe aiutare a determinare le forze che modellano la nostra galassia e che scatenano la formazione di nuove stelle.
Continua a leggere...