Dettagli Senza Precedenti Sulla Nascita di Stelle e Pianeti

Impressione artistica di un disco protoplanetario che sta lasciando pian piano il posto ai pianeti che si stanno formando. Credit: NASA
Per la prima volta, gli astronomi sono riusciti ad osservare sistemi solari nella loro creazione con un incredibile dettaglio. Il lavoro del team di astronomi capitanato da Joshua Eisner e le loro scoperte, sono pubblicate sul giornale peer review "Astrophysical Journal", e forniscono una miglior conoscenza del modo in cui il gas di idrogeno del disco protoplanetario viene incorporato nella stella. Accoppiando entrambi i telescopi Keck in cima al Mauna Kea nelle Hawaii con strumenti specifici chiamati ASTRA(ASTrometric and phase-Referenced Astronomy), Eisner insieme ai suoi colleghi sono stati in grado di guardare profondamente dentro a dischi protoplanetari(nubi di gas e polvere che ruotanti che nutrono la stella crescente al suo centro,oltre che poi eventualmente portare alla formazione di pianeti e asteroidi che popolano il sistema solare).
Continua a leggere...


Planck Osserva Processi di Formazione Stellare


Le stelle appena nate, sono circondate da una coperta di gas e polvere molto fitta che ci proibisce di vederle direttamente, ma grazie al telescopio spaziale Planck, con la sua vista a microonde, possiamo sbirciare dietro i veli nuvolosi, e vedere le regioni di formazione stellare. Le ultime immagini rilasciate dal team di Planck, portano alla luce due diverse regioni di formazione stellare nella Via Lattea, in dettaglio senza precedenti, che rivelano i diversi processi fisici al lavoro.
Continua a leggere...