La Maratona del Rover Opportunity su Marte

Mappa della strada percorsa dal rover Opportunity su Marte, dal sito di atterraggio vicino al Cratere Eagle, fino alla Marathon Valley, sul bordo del Cratere Endeavour. Credit: NASA/JPL
Mappa della strada percorsa dal rover Opportunity su Marte, dal sito di atterraggio vicino al Cratere Eagle, fino alla Marathon Valley, sul bordo del Cratere Endeavour. Credit: NASA/JPL

Dopo 11 anni e due mesi su Marte, il rover Opportunity ha festeggiato un record veramente speciale! Ha totalizzato ben 42.195 km, completando una maratona! E' il primo rover ad esserci riuscito, ed è anche quello che ha navigato per più tempo e per le distanze più grandi sulla superficie di un altro mondo! La sua missione iniziale era di 3 mesi di esplorazione di Marte, ma grazie all'eccezionale lavoro messo a punto dagli ingegneri e programmatori, sia durante la costruzione, sia durante l'utilizzo sul pianeta, è stato possibile allungare la sua vita fino ad oggi, continuando a fare grandissime scoperte.
Continua a leggere...


Opportunity Rover: Nuove Scoperte e Oltre 41 km Percorsi su Marte!

Mosaico di pochi giorni fa mostra piccole dune mosse dal vento nella zona vicino al Cratere Endeavour, che Opportunity sta esplorando. Credit: NASA/JPL/James Sorenson
Mosaico di pochi giorni fa mostra piccole dune mosse dal vento nella zona vicino al Cratere Endeavour, che Opportunity sta esplorando. Credit: NASA/JPL/James Sorenson

Dopo oltre 10 anni di lavoro sulla superficie di Marte, l'instancabile rover Opportunity continua a macinare record su record e a fare nuove scoperte mostrandoci regioni del Pianeta Rosso mai viste nel dettaglio prima d'ora. Nonostante tutti i problemi associati alla sua età (la sua durata prevista era di pochi mesi), problemi quali, ad esempio, i continui riavvi improvvisi del computer a cui gli scienziati hanno dovuto rimediare recentemente con una formattazione e riprogrammazione di diverse parti del suo sistema operativo, Opportunity ha da poco sorpassato i 41 km sul pianeta rosso! Attualmente si trova nelle vicinanze di un grande cratere chiamato Endeavour, in una zona battezzata Marathon Valley, particolarmente ricca di minerali argillosi che si sono probabilmente formati in presenza di acqua. Opportunity sta trovando qui un ambiente molto diverso da quello che Curiosity ha trovato nel Cratere Gale. E' proprio questa molteplicità di osservazioni che ci permette di avere una cognizione globale più dettagliata della storia di Marte.
Continua a leggere...


Prime Immagini della Cometa Siding Spring da Marte

Al centro si vede la chioma della cometa Siding Spring mentre attraversa i cieli di Marte. Foto scattata dal rover Opportunity. Credit: NASA/JPL. Cliccate qui per ingrandirla
Prime notizie da Marte dopo il passaggio della Cometa Siding Spring! Gli orbiter sono tutti intatti e sono riusciti ad evitare il rischio detriti. Dalla superficie stanno arrivando le prime immagini, e gli scienziati ed astrofotografi stanno lavorando per togliere il rumore in eccesso e riuscire a vedere così la debole luce della Siding Spring che passa nei cieli marziani. Dal rover Opportunity è arrivata questa splendida foto che mostra non solo la luce della cometa ma anche una chioma tutt'attorno.
Continua a leggere...


Missioni Marziane Pronte all'Arrivo della Cometa Siding Spring

Questa domenica, il 19 Ottobre, la Cometa C/2013 A1 Siding Spring passerà ad appena 139.500 km dalla superficie di Marte! E' meno della metà della distanza che separa in media la Terra dalla Luna, ed è meno di un decimo della distanza più ravvicinata alla quale una cometa ha sfiorato la Terra a memoria d'uomo. Il passaggio sarà relativamente rapido: essa passerà a 56 km al secondo, ma la vicinanza incredibile permetterà di fare analisi fantastiche con un moltitudine di sonde. E in questo senso si sono mobilitate tutte le missioni marziane dell'USA, Europa e India.
Continua a leggere...


Opportunity: Spettacolare Panorama da Marte

L'immagine mostra una vista da brividi ottenuta dal rover Opportunity sul bordo ovest del Cratere Endeavour, in direzione di una cresta del cratere stesso chiamata Wdowiak Ridge. Il mosaico è stato ottenuto il 17 Settembre 2014, durante il 3.786°mo giorno di Opportunity su Marte. Il nome Wdowiak Ridge è stato dato in onore allo scienziato membro del team di Opportunity, Thomas J. Wdowiak, scomparso nel 2013.
Continua a leggere...


Opportunity Vede le Creste del Cratere Endeavour su Marte

Opportunity, Marte, NASA, Cratere Endeavour
Dall'estate del 2008, quando il rover della NASA, Opportunity ha finito la sua missione di due anni di studiare il Cratere Victoria, il rover sta continuando un lunghissimo viaggio che lo porterà a sudest verso il grande Cratere Endeavour. Credit: JPL

I membri del team dei rover su Marte hanno iniziato a dare nomi informali alle strutture principali intorno al bordo del Cratere Endeavour, man mano che pensano a piani per investigare la nuova destinazione del rover Opportunity della NASA, quando arriverà li, tra diversi mesi. Intanto, ecco una nuova vista in super-risoluzione, di una porzione del bordo di Endeavour, che rivela dettagli che non erano discernibili nelle prime immagini del rover. Diversi punti alti lungo il bordo potrebbero essere correlati con punti osservati precedentemente dall'orbita.
Continua a leggere...


Opportunity Continua il Viaggio verso il Cratere Endeavour


Nel ormai lontano Settembre 2008, Steve Squyres, a capo delle missioni rover attualmente su Marte, aveva annunciato che il rover Opportunity si sarebbe diretto verso un enorme, lontano cratere, chiamato Endeavour, e Squyres disse che sperava,un giorno di poter vedere la vista dal margine del cratere. Beh adesso Opportunity è riuscito intanto ad ottenere una foto con una buona vista del margine in questione. Nella foto qui sopra, in lontananza si vede il margine del cratere Endeavour, a circa 13 km di distanza, insieme al margine di un altro cratere ancora più distante, chiamato Iazu, e visibile in cima sulla destra.
Continua a leggere...


Opportunity scopre strano materiale su rocce marziane

Immagine in falsi colori della roccia "Chocolate Hills" Credit: NASA/JPL-Caltech/Cornell University

Il rover Opportunity ha passato sei settimane investigando e analizzando le rocce marziane intorno al cratere "Concepciòn" prima di riprendere il suo lungo viaggio questo mese. Il cratere è circa 10 metri in diametro. Raggi oscuri si estendono da esso, da come viene visto dall'orbita, ed è stato uno dei grandi punti di interesse scientifico nel programma del viaggio di Opportunity.
Vicino a questo cratere, il rover ha trovato,però,una cosa che continua a sbalordire ed incuriosire gli scienziati e astronomi. Opportunity ha trovato alcune rocce con uno strano rivestimento sopra,che è diverso da qualsiasi altra cosa che abbiamo trovato prima, e che non si riesce a spiegare.
Continua a leggere...


Opportunity: Rover scopre indizi sull'Interno di Marte

immagine della "Marquette Island", la roccia analizzata dal rover Opporunity. E visibile il segno del analisi fatta

"Parcheggiato" in mezzo ad una pianura marziana, il rover Opportunity sta analizzando da ormai due mesi una roccia scura non più grande di una palla da basket. La roccia, chiamata "Marquette Island" sta aiutando gli scienziati della NASA a capire meglio la struttura interiore del pianeta.
"Marquette Island è diversa per composizione e carattere da qualsiasi altra roccia o meteorite finora trovato sulla superficie di Marte." ha dichiarato Steve Squyres della Cornell University in Ithaca,N.Y. Squyres è il principal investigator per i due rover Spirit e Opportunity. " E' una delle cose più intriganti e affascinanti che abbiamo trovato su Marte da un po di tempo.
Continua a leggere...