Cassini: Straordinarie Immagini da Saturno

Saturno e la spettacolare serie esagonale di tempeste che circonda il suo Polo Sud in questa recente immagine dalla sonda Cassini, montata da Ian Regan. Cliccate qui per ingrandire. Credit: NASA/JPL/Ian Regan

La sonda Cassini continua a regalarci grandissime scoperte e foto da brividi dall'orbita di Saturno anche dopo 10 anni in orbita. Per molti versi sarà come aver lanciato una nuova sonda verso Titano perché la nuova missione di Cassini, che si estenderà fino al 2017, ci regalerà nuove fotografie ed analisi derivanti da prospettive mai raggiunte prima. La sonda, infatti, si tufferà tra gli anelli del pianeta e viaggerà tra le orbite estremamente ravvicinate di Titano, Encelado e Saturno. Mentre attendiamo, ecco alcune delle più recenti e spettacolari immagini di Saturno e delle sue lune:
Continua a leggere...


La piccola luna Dafni e le onde negli Anelli di Saturno

Dafni, Cassini, NASA, Saturno, onde, anelli Saturno, lune pastore
Immagine ripresa il 6 luglio 2010, degli anelli di Saturno, mossi dalla gravità di Dafni. Questa è la prima volta che questa piccola luna si vede come più che un piccolo puntino.

La piccola luna Dafni è larga soltanto 8 km, ma nonostante questo ha un grande effetto sul anello A, creando delle imponenti onde sui suoi bordi. Questa è ad oggi la migliore foto che abbiamo di questa mini luna. Dafni si trova in quella che è chiamata la Keeler Gap, un buco largo 42 km tra gli anelli, ma l'orbita eccentrica della luna fa si che la sua distanza da Saturno vari di circa 9 km, e la sua inclinazione fa si che si muova sopra e sotto il piano degli anelli di circa 17 km. Potrebbe non sembrare molto, ma con un buco cosi piccolo tra gli anelli, queste variabili causano onde enormi, come quelle che si vedono nelle foto.
Continua a leggere...


Nuove Meravigliose Foto da Cassini

Gli anelli di Saturno, oscurati in parte dall'ombra del pianeta, taglia in due la luna più grande: Titano, qui centrale nella foto, in basso invece Mimas

Imitando Houdini, gli anelli di Saturno, sembrano tagliare Titano in due, in una delle nuove foto arrivate dalla sonda Cassini.Inoltre, per arrichire questa foto, ci sono anche Mimas(grande 396 km in diametro) che si trova vicino in basso, e Atlas(grande solo 30 km in diametro) che si vede appena vicino al anello F poco sopra il centro destra dell'immagine. Lo spazio illuminato che si vede qui, è l'aria che sta tra le i due emisferi e la faccia di Titano che si rivolge a Saturno(grande 5150 km). La foto è fatta guardando verso la parte nord, e illuminata del sole, degli anelli da poco sopra il loro piano.
Ecco anche altre meraviglie fotografate da poco da Cassini:
Continua a leggere...


Encelado Rilascia Bollicine di Plasma

Scatto ravvicinato della superficie di Encelado che mette in evidenza i vari solchi da cui provengono i geyser. Credit: NASA/JPL/Cassini
Le osservazioni di come la luna di Saturno, Encelado, interagisce con il suo ambiente mostra che rilascia un complesso pattern di ondulazioni e bollicine nella sua scia. Sheila Kanani, ha presentato risultati della sua ricerca al RAS National Astronomy Meeting in Glasgow il 14 aprile. Encelado si trova dentro la magnetosfera di Saturno, che è piena di particelle caricate elettricamente(plasma) che provengono sia dal pianeta che dalle lune. La sonda Cassini ha effettuato 6 sorvoli della misteriosa luna Encelado sin dal suo arrivo nel 2005. Il più vicino di questo ha portato la sonda a soltanto 25 km dalla superficie di Encelado, che gli scienziati credono copra un vasto oceano. Correnti riscaldate al polo sud della luna rilasciano pennacchi di materiale, composto di granuli di ghiaccio e vapore acqueo, nello spazio.
Continua a leggere...


Hubble riprende aurora su Saturno

Vista di Saturno da parte di Hubble, si nota ad entrambi i poli, le aurore. Credit: NASA,ESA,Hubble

Ogni 15 anni, Saturno, si muove in modo che da qui vediamo i suoi anelli perfettamente paralleli al suo equatore, cosi ci da un opportunità unica di vederlo intero senza parti coperte dagli anelli. Era questo l'obbiettivo delle osservazioni con Hubble, invece gli astronomi hanno avuto anche l'opportunità di vedere un fenomeno spettacolare, le aurore a entrambi i poli del pianeta.
Continua a leggere...


La missione Cassini è stata estesa fino al 2017

Saturno Cassini 2
Con il nuovo budget finanziario, la NASA si è trovata ad avere più soldi per le missioni e attività spaziali, cosi è stato deciso di prolungare la missione di Cassini,dell'esplorazione di Saturno e le sue lune, fino al 2017."Questa missione non smette mai di fornirci con risultati scientifici sorprendenti e foto straordinarie."ha dichiarato Jim Green, direttore della divisione per le scienze planetarie,della NASA. "Le foto e scoperte fatte da Cassini hanno letteralmente rivoluzionato la nostra conoscenza di Saturno e le sue lune." Questo è già il secondo prolungamento che ha Cassini, e la nuova "missione solstizio" permetterà agli scienziati di studiare i cambi a lungo termine dell'atmosfera di Saturno insieme ai cambiamenti tra una stagione e l'altra.
Continua a leggere...


Scoperta la composizione degli aloni nei cerchi di Saturno

foto di Cassini, che mostra gli aloni presenti nel anello B di Saturno

L'origine degli aloni presenti nell'anello B di Saturno,è uno dei più enigmatici misteri che circondano Saturno. Ma forse abbiamo un importante indizio per cercare di capire la loro formazione. Le nuove misurazioni arrivate dal spettrometro a infrarossi di Cassini, suggeriscono che questi aloni che avvolte si vedono, sono interamente composto di ghiaccio di acqua.
Continua a leggere...